Pourparler, a series of dialogues

Quanto è importante fare ricerca, uscire dalla propria comfort zone, cercare un confronto tra che ci permetta di esplorare nuove prospettive? Da questa domanda è nato pourparler, un ciclo di appuntamenti ideato da simple flair* con il contributo di Eccetera Studio e dell’architetto Giulia Novati – che si propone di offrire punti di vista originali su tematiche rilevanti per la nostra contemporaneità. 

Obiettivo di questi incontri è dare vita a una conversazione a più voci con professionisti ed esperti  scelti per la loro affinità con il tema affrontato. I dialoghi saranno trascritti nero su bianco e pubblicati di volta in volta: a conclusione del percorso i contenuti di tutti gli appuntamenti saranno raccolti in un unico progetto editoriale, un racconto corale sulla contemporaneità, sulla progettualità e sugli stili di vita.

Il tema del primo appuntamento è new beginnings: l’incontro si è svolto poco prima che scoppiasse in Italia l’emergenza Coronavirus, ma siamo convinte che ciò che è emerso sia più che mai attuale nella complessa situazione in cui ci troviamo. Trovate il resoconto della  conversazione sul sito di Simple Flair, con anche un piccolo decalogo dedicato ai “New Tab”. Cosa sono? Leggete qui.

* simple flair nasce da un’idea di Simona Flacco e Riccardo Crenna: coltiva un approccio unico tra design, digital e comunicazione e sviluppa e produce soluzioni innovative con un’estetica contemporanea per distinguersi nell’era digitale. È diventato punto di riferimento per appassionati, aziende e professionisti del settore. Simona e Riccardo sono architetti e consulenti creativi. Sono fondatori di studio modulo, firma con cui progettano interni e allestimenti, e riviera, nuovo creative space a Milano. 

Ultimi articoli

Pourparler, a series of dialogues

Storie di carta